Anatomia del capello

 

Il capello è costituito da due porzioni:

  1. una visibile, detta fusto del capello, che a sua volta comprende tre regioni:
    • la Cuticola funge da prima barriera e conferisce stabilità
    • la Corteccia, struttura portante, conferisce resistenza alla trazione
    • la Midollare consente elasticità e plasticità al fusto
     
  2.  una intracutanea che comprende due regioni anatomiche:
    • il segmento superiore che comprende l’istmo e l’infundibolo è quello che rimane inalterato e che non subisce alterazioni strutturali durante le diverse fasi del ciclo del capello.
    • il segmento inferiore, costituito solo dal bulbo, è invece quello che subisce modificazioni strutturali nelle varie fasi del ciclo